Come prendersi cura delle spazzole?

Prendersi cura dei propri accessori di make-up è molto importante. Ci trucchiamo molto spesso, con diversi prodotti cosmetici, in momenti diversi del giorno e in varie condizioni. Dovete sapere che bagnati e sporchi i pennelli e gli applicatori per il trucco sono luoghi perfetti per i batteri che poi vengono poi trasferiti sulla nostra pelle. Allora è solo una questione di tempo per cui appaiano le allergie e infiammazioni. Come prenderci buona cura dei nostri pennelli?make-up.jpg

1. Lavare i pennelli più spesso possibile

È fortemente consigliato lavare gli applicatori dopo ogni utilizzo per prevenire lo sviluppo di batteri. I dermatologi sono certi che solo le spazzole lavate dopo ogni make-up ci possono dare la certezza che sono libere da batteri. In modo ottimale, però, dovremmo lavare più spesso i pennelli utilizzati per prodotti fluidi (ogni due giorni), e quelli per la cosmesi sciolta meno spesso (ogni quattro o cinque giorni). Probabilmente sarebbe meglio se non si usassero pennelli che non sono stati lavati per oltre una settimana. Noi, naturalmente, parliamo di make-up fatto di tutti i giorni.

2. Applicare la corretta tecnica di lavaggio

I pennelli dovrebbero essere lavati gentilmente, perchè anche il miglior prodotto di qualità si rompe se non è trattato con rispetto. Non immergete i pennelli o sfregateli contro pelo. Bagnate le spazzole sotto un piccolo torrente di acqua calda dalla sua base verso il basso. Sul palmo della mano o una spugna speciale silicone (brushegg) per i pennelli applicare del sapone (sapone antibatterico o shampoo sarebbe meglio). Ora, con un delicato movimento circolare, strofinare le setole del pennello e poi sciacquare. Ripetere fino a quando l’acqua sarà pulita.

3. Asciugare i pennelli in un modo giusto

Non solo il bucato, ma anche l’asciugatura è importante. Correttamente asciugati manterranno la loro forma e la precisione. È importante mettere spazzole ad asciugare per conto proprio e non cercare di accelerare il processo utilizzando il phon. La cosa migliore sarebbe quella di mettere i pennelli via in un tovagliolo di carta. Si possono trovare retine utili per i pennelli, che aiuteranno ad asciugarli. Non sono necessarie, comunque. Evitare di asciugare i pennelli sui radiatori e nei luoghi caldi, ma anche cercate di non lasciarli in bagno, a causa di aumento del livello di umidità. Tendono a sfaldarsi e sono più difficili da asciugare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *